IspirazioneDovere o Ispirazione? - Elisa Renaldin

18 novembre 2019by Elisa Renaldin

Il senso del dovere è sopravvalutato. Tutti, o quasi, l’abbiamo sperimentato, in questa e in altre vite. E’ quella qualità che ti costringe a fare delle cose perché sai che le devi fare. Magari non hai voglia, non vorresti, eppure il senso del dovere ti porta ad agire. Alle volte è stato utile, decisivo, persino di vitale importanza. Ma la vita non può reggersi sul dovere e sulla costrizione, non può essere l’obbedienza ai dettami e l’aderenza fissa alle responsabilità, eludendo tutto il resto. Questo genera reazioni contrapposte di bilanciamento che portano a sperimentare la polarità opposta, ovvero il “chissenefrega” e l’ “andate tutti affanculo”. Ecco, cosa scatena sommessamente in potenza il senso del dovere.

Che mi dici, invece, di un’appassionata e intensa ispirazione? Cosa ti fa alzare volentieri dal letto la mattina? Il senso del dovere o l’ispirazione? Oh, certo, molti di noi non ricordano nemmeno cosa sia questo incredibile, emozionante, divino sentimento di Ispirazione, ma è una delle massime mete a cui possiamo aspirare per dare un significato profondo alla nostra esistenza. Non il senso del dovere, no. L’ispirazione. La partecipazione attiva alle esperienze e ai significati della vita.

Come ritrovare l’ispirazione? Occorre, prima di tutto, ritrovare se stessi. Tutta la mia vita è stata la ricerca disperata di me stessa e dei pezzi che avevo smarrito. Di ciò che ho imparato ne ho fatto un libro e un percorso. Si intitolano “Riaccenditi!” e fanno parte del grande viaggio della Transformational Experience. Se vuoi farne parte, seguimi: a breve le date degli incontri.

ASCOLTA L’AUDIO

Elisa Renaldin

https://elisarenaldin.it/wp-content/uploads/2018/11/renaldin-logo-whi.png

Seguimi sui canali social:

Elisa Renaldin – Copyright © 2018

Elisa Renaldin – Copyright © 2018